Concentriamoci sulle tue gambe

gambe-770x400

Oggi tratto un argomento molto interessante per il genere femminile: le gambe!!!

In poche sono soddisfatte di quelle che hanno e tante ci lavorano da anni ma ottengono risultati quasi nulli.

In primis ti invito prima a leggere il mio articolo sui glutei e poi a tornare qui per approfondire insieme anche questa parte.

ALLENAMENTO GAMBE

Se mi segui da un po’ sai bene che la cosa principale che faccio è distinguere il soggetto androide dal soggetto ginoide. (non sai quale dei due sei? Clicca qui per fare subito il test e scoprirlo subito).

Questo perché in base al tuo biotipo è fondamentale fare allenamenti diversi.

Uno dei più grandi errori commessi da chi ha le gambe “grosse” (che poi bisognerebbe capire se sono grasse, gonfie o muscolose) è quello di uccidersi di esercizi per la parte inferiore del corpo, fare serie infinite per poi notare che la situazione nel tempo sembra peggiorare invece che migliorare.

OGNI QUANTO ALLENARE LE GAMBE

Le gambe si possono allenare anche durante ogni seduta ma è fondamentale comprendere che se soffri di cellulite e/o gambe gonfie è meglio evitare un allenamento che sia troppo impattante per la parte inferiore del corpo.

Se invece sei l’opposto ovvero se hai le gambe magre allora puoi permetterti di fare praticamente qualunque cosa!

DIMAGRIRE LE GAMBE

Spesso le donne vorrebbero dimagrire le gambe e pensano che allenando solo quella parte del corpo porterà al risultato sperato. In primis ci tengo a dire che se sei anche tu una di queste fai un bel respiro e non temere: non sei l’unica!

Ora, non vorrei essere troppo dura ma penso che sia giusto che tu conosca la verità il prima possibile così da smetterla di buttare tempo soldi e fatica in cose inutili.

Se sei ginoide e vuoi dimagrire le gambe perché appena ingrassi metti tutto lì e appena dimagrisci lo fai nella parte superiore del corpo e mai in quella inferiore l’unica cosa che può aiutarti davvero è fare un allenamento che migliori la forma e l’armonia del tuo corpo e, soprattutto, curare l’alimentazione!!

Ricorda che se hai una forma “a pera” non puoi assottigliare le ossa del bacino ma ciò che puoi fare è lavorare in modo adeguato anche sulla parte superiore del corpo così da ampliare la larghezza delle spalle e rendere la figura più armoniosa.

Il tutto come ti ho già detto deve però essere accompagnato da un’alimentazione adeguata altrimenti il grasso non se ne andrà mai!!

Se invece sei una mela non avrai certo problemi né di infiammazione né di circolazione e proprio per questo puoi permetterti di allenare le gambe senza timore di peggiorarne la condizione, anzi!!

SERIE E RIPETIZIONI PER ALLENAMENTO GAMBE

Passiamo alla parte pratica.

Se sei una pera devi cercare di non infiammare la parte inferiore del corpo ma al contrario dovresti provare a migliorare la circolazione quindi come consiglio generale ti dico di non fare mai più di 8 ripetizioni (salvo alcuni esercizi e casi specifici) e di non arrivare a sentire bruciore soprattutto durante gli esercizi fondamentali (per esempio gli squat).

Se invece sei una mela puoi divertirti a sperimentare allenamenti diversi alternando forza (circa 6 ripetizioni) ad ipertrofia (8-10 ripetizioni).

In entrambi i casi a me piace abbinare un esercizio per la parte superiore del corpo ad uno per la parte inferiore.

Nel mio programma Beatcamp trovi le schede di allenamento sia per androide sia per ginoide ed in entrambi in casi sono fatte con delle progressioni che ti porteranno nel tempo a migliorare e ad avere finalmente i risultati che desideri.

Spiegare tutto questo in un articolo sarebbe impossbile!

COSE DA RICORDARE

Se chi ti segue ti dice che per dimagrire le gambe devi ucciderti di allenamento SCAPPA!

Se fino ad oggi non hai ottenuto i risultati desiderati è perché devi cambiare qualcosa!

La genetica non è modificabile quindi prima inizi ad amarti per ciò che sei e prima inizierai a vedere il tuo corpo cambiare con te!

Ogni corpo contiene al suo interno la cosa più preziosa: l’anima. Ed è proprio attraverso il corpo, che l’anima ci parla. Il mio compito è quello di guidarti attraverso il movimento alla scoperta di ciò che c’è dentro di te, insegnarti ad ascoltare cosa accade e cosa cambia dentro e fuori di te quando ti alleni, ti dedichi del tempo e (ri)cominci ad amarti. Insieme partiremo da dove sei ora e costruiremo una nuova strada fatta di divertimento e amore, che ti porterà a veder cambiare il tuo corpo, come conseguenza del cambiamento che avverrà in automatico dentro di te.

Lascia un commento